Silver Linings Playbook (2012)

ovvero: è facile essere bipolare se sei un figo con gli occhi azzurri. commedia-dramma godibile e in un certo senso originale, si fa notare per la bellezza conturbante di jennifer lawrence. al di sopra della media delle commedia americane, che è un po’ come far spuntare la testa da un tombino e trovarsi al livello della strada. voto 6

IMDB

Annunci

Una storia di Natale (1983)

commedia natalizia eccentrica e bizzarra. come un film per bambini però diretto da russ meyer. non male, mai visto prima. voto 6

IMDB


Midnight in Paris (2011)

woody allen è rimasto l’unico, o comunque uno dei pochi, a fare questo tipo di cinema che non saprei nemmeno descrivere, commedie classiche ma con componente fantastica, insomma quello di scoop (che a me piace tantissimo) o della rosa purpurea del cairo e soprattutto di questa ultima perla, midnight in paris. film dotato di una magnifica leggerezza, una grazia tipicamente alleniana, quel certo non so che, oltre che di numerose scene divertenti (una su tutte quella al tavolo con bunuel e adrien brody/dali – bravissimo – fissato con i rinoceronti). attori tutti bravi. tra i migliori film di allen recenti. voto 8

IMDB


Ed Wood (1994)

probabilmente il mio burton preferito, grande tributo, johnny depp memorabile, landau idem, banco e nero commovente. voto 8

IMDB


Carnage (2011)

eccellenza di sceneggiatura, recitazione e doppiaggio, anche se non va tanto a fondo quanto speravo, è comunque un’ottima commedia (e poi amo i film girati tutti in una stanza) però non sono sicuro di aver capito bene dove vuole andare a parare. voto 8

IMDB


Cemetery Junction (2010)

tra coscienza di classe e film di formazione, è un classicissimo e delicato film, divertente e malinconico, comunqu con personaggi molto realistici – a differenza delle commedie italiane, che hanno personaggi appena arrivati sulla terra dalla testa degli sceneggiatori – scritto e diretto da ricky gervais e stephen merchant. la regia non è certo da applausi, ma la sceneggiatura è ottima, in particolare i dialoghi. voto 7,5

IMDB


Submarine (2010)

non male, anche se esteticamente lontano chilometri dai miei gusti, un po’ troppo arty indie-fighetto per piacermi. ha senza dubbio uno stile virtuoso e molto personale e attori molto bravi. probabile cult. voto 7

IMDB